IMPIANTI DI MESSA A TERRA

Il Decreto del Presidente della Repubblica  numero 462 del 2001 sancisce l’obbligo da parte del datore di lavoro di effettuare le verifiche periodiche dell’impianto di messa a terra della propria attività da parte di un organismo di ispezione abilitato dal Ministero delle Attività Produttive. Precisa inoltre che sono equiparati ai dipendenti i soci, apprendisti, stagisti, allievi e qualunque altra persona prestino la propria opera nella suddetta attività.

Con una nota del Ministero delle Attività produttive(prot.10723 del 25/02/2005) si è inoltre chiarito che i condomini sono a tutti gli effetti sottoposti a tali verifiche anche in assenza di lavoratori subordinati.

GRUPPO UNIKO per fornire un servizio preciso e puntuale anche in quest’ambito collabora con IPI – Ingegneria per l’industria, società Abilitata dal ministero delle attività produttive all’esecuzione di tali verifiche.

Eseguiamo VERIFICHE sui seguenti impianti:

  • Impianti di messa a terra alimentati con tensione fino a 1000 V,

  • Impianti di messa a terra alimentati con tensione oltre 1000 V,

  • Installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche

  • Impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione (A.T.E.X.)